Single Blog Title

This is a single blog caption

Calcio, Casale: “Mazzarri non ha ancora capito Insigne”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pasquale Casale, allenatore. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: “Napoli-Pescara? Tecnicamente non c’è stata storia. Pensavo che la Juventus contro il Torino non raggruppasse tre punti. La vittoria del Napoli ha dimostrato alla Juventus che se dovesse mollare, il Napoli è lì ad approfittare di ogni errore. Il migliore in campo, contro il Pescara, è inutile dirlo, è stato Inler. Il Napoli gioca più coperto con Behrami e di questo se ne avvantaggia Inler che ha meno compiti difensivi. Le improvvisazioni che offriva Gargano o il miglior Maggio, che quest’anno non abbiamo ancor visto, facevano respirare maggiormente la squadra. Inter-Napoli? La tesi di laurea del Napoli è la continuità. Soffrire in serie A è normale, ma è importante incassare punti anche quando si gioca male o quando si mette il cuore in campo, come è accaduto nel Cagliari. Il Napoli credo che attualmente stia meglio rispetto all’Inter. A Milano è necessario fare punti anche per accrescere l’autostima. Insigne? L’istinto va lasciato libero e se ogni settimana si dice che Insigne non deve essere egoista ma deve passare la palla è ovvio che un ragazzo, appena arrivato a Napoli e quindi ancora inesperto, si sente condizionato dai giudizi. Credo che Mazzarri non abbia ancora capito Insigne che calciatore è”.

  • Facebook
  • MySpace
  • Twitter
  • Windows Live
  • Technorati
  • Tumblr
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Delicious
  • Yahoo! Bookmarks
  • E-Mail

Leave a Reply


*